Ôªø Piano B
07 ottobre, 2006,16:04
Epidemia a Cuba: una cazzata riservata agli italiani.
Mi preoccupo per Cuba: giornali e TV riportano insistentemente di un'epidemia di dengue che starebbe falcidiando i poveri isolani.
Così decido di approfondire, e provo con Google News per avere una panoramica della situazione. Google News Italia non mi delude: malgrado lo sciopero dei giornalisti, con le chiavi "dengue" o "Cuba" riporta ben trenta articoli sull'argomento. Chi ci sguazza di più è ovviamente il Giornale, che tutto contento descrive "cataste di morti", ma altre fonti riportano la medesima notizia.
Voglio saperne di più, e così vado su Google News USA per avere tanti ulteriori dettagli. Chissà le centinaia di articoloni, chissà come ci sguazzeranno anche loro, penso.

Invece, niente.
Neanche un articolo su CNN, Fox, Time, Newsweek, e le migliaia di giornali americani. Anzi, un solo trafiletto c'è, ovviamente sul Miami Herald: ma racconta solo di una disinfestazione contro le zanzare che starebbe avendo luogo, come ogni anno, sull'isola di Cuba.

Mi sembra incredibile. Così, cerco su Google News Spagna, sapendo che i giornali spagnoli sono sempre attenti al continente latinoamericano. Nulla di nulla. Non una parola. Tra le centinaia di giornali, neanche uno menziona la "notizia".
Google News Francia riporta doverosamente notizie sull'epidemia di dengue che sta avvenendo in India, e segnala casi della malattia nelle Antille, nella Guyana, persino a Tahiti. Ma di Cuba, neanche l'ombra.

Così, per me il caso è chiuso. Rimane da capire se si tratti di cattiva informazione, di giornalisti italici che inventano le notizie sulla base di un po' di insetticida, oppure di un'azione subdola per colpire il turismo italiano verso la Isla Bonita. Certo, una smentita non guasterebbe... oppure, visto lo sciopero, potremmo approfittare per diventare appassionati lettori del Pais, del Figaro o persino di Newsweek. Raccontano sicuramente meno balle.
 
posted by Piano B
Permalink ¤ 10 comments