Ôªø Piano B
08 febbraio, 2006,10:01
Rivolte islamiche: guardate il TG.
Non c'è bisogno di teorie del complotto, basta guardare BENE il TG.

Io guardo il TG come la maggior parte degli italici. Ma provo a guardarlo senza subire supinamente il blabla di commento, osservando attentamente le immagini.
Si scoprono un sacco di cose dalle immagini.

Esaminiamo quelle delle manifestazioni islamiche antioccidentali. Guardate bene: si vedono i folli fondamentalisti bruciare bandiere, urlare come ossessi, arrampicarsi sui cancelli delle ambasciate, brandire bastoni... ma intorno a loro, praticamente un cerchio fittissimo di fotografi e cameramen che scattano a riprendono all'impazzata. Si vedono tanti di quei lampi di flash che neanche a Sanremo.
Allora vien da pensare:
- I fondamentalisti che assaltano le ambasciate saranno neanche una cinquantina per volta, dato che nell'immagine rientrano benissimo tutti i fotografi intorno.
- I fondamentalisti saranno sì con la bava alla bocca per l'odio antioccidentale, ma non sembrano infuriarsi per essere oggetto di tanta attenzione da parte di decine di fotografi europei che tranquillamente fanno il loro lavoro senza paura di mazzate.
- I fotografi evidentemente stazionano davanti alle ambasciate che neanche l'esercito: come fanno altrimenti a sapere, tutti insieme, il momento giusto dell'assalto?
- Il fondamentalista che brucia la bandiera ripreso in primo piano lo fa apposta per la telecamera, insomma praticamente una specie di Grande Fratello versione "scontro di civiltà", e non pare desideroso di uccidere l'operatore in quanto nemico giurato.

Ma a voi tutto ciò non vi fa sentire un pochino presi per il culo?
 
posted by Piano B
Permalink ¤


5 Commenti:


  • At 16:04, Blogger mirumir

    Piano, ti adoro :-)

     
  • At 11:12, Anonymous Anonimo

    http://www.freeiraq.splinder.com/post/7145638

    Esportatori di democrazia....

    MindPrison

     
  • At 00:48, Anonymous rapace

    Molto acute le tue osservazioni, come sempre.

     
  • At 13:52, Anonymous Anonimo

    Finalmente! da oggi, che l'ho scoperto, seguirò questo blog (Thank's Cassandra - at Luogocomune.net - for the good tip).

    Stefano

     
  • At 19:42, Anonymous Anonimo

    Ma il problema non è quanti bruciano le bandiere. Il problema è quanti li proteggono
    Paolo