Ôªø Piano B
18 dicembre, 2005,21:50
Aspartame: era ora!
Era ora che arrivasse finalmente in Europa la questione aspartame. Malgrado gli studi più recenti ed autorevoli siano italiani, quelli della fondazione Ramazzini, il can can destato non era finora uscito dagli Stati Uniti. Adesso pare che in Europa, e più precisamente in Inghilterra, qualcosa si stia muovendo: alcuni parlamentari britannici hanno chiesto la messa al bando dell'aspartame in tutto il Paese. E come spesso accade, su un Paese europeo si muove gli altri sono costretti ad andargli dietro.
Basta che il tossico aspartame non venga sostituito, come già si sta pubblicizzando in USA, con l'altrettanto tossico Splenda, spacciato per "più sicuro" e invece prodotto con intensivi passaggi chimici.
(Ma perché usare i dolcificanti finti? Fruttosio e zucchero di canna funzionano alla grande.)
 
posted by Piano B
Permalink ¤


0 Commenti: