Ôªø Piano B
15 novembre, 2005,10:23
Una strage in Nordamerica.
Leggo dall' Independent e mi preoccupo assai. Un collasso catastrofico nel numero di pesci ed uccelli marini lungo la costa Nordpacifica est sta facendo temere che il riscaldamento globale stia cominciando a danneggiare irreparabilmente l'ambiente oceanico. In pratica, il riscaldamento delle acque provoca la morte del plancton, che è sceso ad un quantitativo pari ad un quarto del solito. Si trovano decine di cormorani morti lungo le coste, e secondo i test sono morti di fame: non trovano più abbastanza pesci per nutrirsi. Dice il professor Ronald Nelson dell'Università dell'Oregon: "Gli oceani si stanno scaldando in tutto il mondo e c'è ogni sorta di indizi che qualcosa di strano sta accadendo".
Ce ne importa qualcosa solo a noi e a qualche professore universitario.
 
posted by Piano B
Permalink ¤


2 Commenti:


  • At 19:18, Anonymous emiliano

    perdonami, ma l'articolo parla della costa pacifica e non di quella atlantica

    su blogeko ne avevamo parlato già qualche giorno fa

    http://www.blogeko.info/index.php/
    2005/11/14/pesci_uccelli_marini_
    pericolo_plancton


    ciao

    :)

     
  • At 20:03, Blogger Piano B

    :D
    Tanta preoccupazione nelle traduzioni e poi mi perdo... in un bicchier d'acqua!

    Editato... grazie Emiliano!