Ôªø Piano B
27 novembre, 2005,13:16
Human cargo: cavalli 10, uomini 40.
Come accadeva durante la seconda guerra mondiale, con centinaia di tradotte che trasportavano deportati da un capo all'altro dell'Europa, la voce circola ma nessuno sa niente di ufficiale. Un sapore di leggenda urbana mescolato all'acre puzzo del sospetto. Continuano dunque le voci, circolanti per lo più su Internet o ad altissimi livelli nei governi, di misteriosi aerei CIA che trasportano, violando cieli sovrani e ogni diritto internazionale, gente non meglio identificata in non meglio identificati campi di detenzione. Sono stati ribattezzati "human cargo", cargo umani, e l'ultimo di questi (almeno di cui si sa) sta causando incidenti diplomatici tra Turchia, Danimarca, Islanda e Stati Uniti. Come riporta il giornalista americanoWayne Madsen, un Learjet della Path Corporation (appartenente alla CIA) ha preso in consegna vari prigionieri ad Instanbul e li ha portati in luogo sconosciuto negli Stati Uniti fermandosi, per scopi altrettanto sconosciuti, a Copenhagen e poi in Islanda. Di questi human cargo ne stanno saltando fuori molti, sono diretti in varie parti del mondo, e la gente che ci sta sopra viene praticamente inghiottita nel nulla. La domanda che nasce è: quante Guantanamo ci sono sul pianeta?
 
posted by Piano B
Permalink ¤


2 Commenti:


  • At 16:29, Blogger mirumir

    e le informazioni che dà, il signor Madsen!
    comunque stacca il citofono, che Negroponte ha detto che tra un po' passa anche da te.

     
  • At 22:23, Anonymous ste il mito

    Sono giorni che leggo sugli news tedeschi di questi voli. Stavo pensando di farci un post...