Ôªø Piano B
06 ottobre, 2005,14:17
Tasse benzina: senza retorica si ragiona meglio.
Le Associazioni di Consumatori si stanno comportando come il "sordo del compare": chiedono il taglio delle accise sulla benzina in modo stolido e disinformato. In Rete, regna la solita retorica sui centesimi di tasse che finanziano guerre risorgimentali (o mussoliniane), terremoti degli anni '20, leggi finanziarie di governi Fanfani. Tutto vero. Ma aldilà della nostra convenienza momentanea, è davvero utile tagliare le accise? Sappiamo che la crisi energetica è destinata a durare, non accadrà più di rivedere il petrolio a 10 dollari al barile, più facile vederlo invece a 100 in un non lontano futuro. Qualora si togliessero le tasse, ecco un esempio di ciò che accadrebbe:
- Lo Stato, privato di un'entrata di grandi proporzioni, fa bancarotta o più plausibilmente ci massacra di nuove tasse;
- I cittadini, festanti, buttano la Uno a gas e si comprano il nuovo SUV che fa 4 al litro, tanto costa niente mantenerlo, col risultato di raddoppiare le importazioni di petrolio in un baleno;
- Le compagnie petrolifere si fregano le mani: finalmente potranno aumentare la benzina di 10 centesimi alla volta invece che di 2, tanto chi se ne accorge?
- Le città, già soffocate dall'inquinamento con auto a bassi consumi, si troverebbero in una situazione insostenibile: insomma, paghi poco la benzina, ma circoli un giorno a settimana;
- Gli imprenditori che si dedicano alla ricerca di soluzione alternative chiudono e si buttano nel ramo "Concessionari auto".
Insomma, il taglio delle accise va esattamente nella direzione opposta di quella assolutamente necessaria, ovvero "consumare meno petrolio". Chi si prende la responsabilità di fare queste richieste demagogiche per pubblicizzare la propria Associazione dovrebbe mettersi una mano sulla coscienza.
 
posted by Piano B
Permalink ¤


7 Commenti:


  • At 18:56, Blogger paulista

    Facciamo un ipotesi: eliminiamo le accise lasciando inalterato il prezzo del carburante. Così la cifra che non va alla compagnia verrà utilizzata per rimboschire il nostro brullo paese, fare ricerca sulle energie alternative, incentivare l'acquisto di cellule fotovoltaiche ecc...

     
  • At 18:59, Blogger paulista

    aggiungo: hai un bel blog, è la prima volta che lo visito. perchè non aggiungi un feed?
    saluti

     
  • At 21:07, Blogger Piano B

    Grazie paulista... se solo sapessi come si aggiunge un feed! :))

    Quanto alla tua proposta, andrebbe benissimo: invece di dare le 10 lire all'alluvione di Firenze, si potrebbero usare, che so, per incentivare il riciclaggio di rifiuti. E così via.
    Il problema è però duplice: da una parte cittadini tenuti nell'ignoranza che pensano solo mantenersi la macchina, dall'altro politici ignoranti che pensano solo a prendere voti dai suddetti cittadini.
    Il serpente si morde la coda... perché non può mangiarsi le mani!

     
  • At 21:27, Blogger Piano B

    aggiunto il feed... ;-)

     
  • At 17:03, Anonymous elio

    I(l fatto `e che dell` auto ora non ne possiamo fare a meno, per`o sensibilizzare le persone ad un uso piu` responsabile si,e ad ogni modo queeste accise sono troppo alte, ben vengano su fumo e alcoolici e altri prodotti di lusso.
    Quello che scrivi tu all` inizio non dice nulla di concreto e solo un opinione per nulla realista
    eklio

     
  • At 12:23, Blogger Piano B

    Dire "dell'auto non possiamo farne a meno" è un nonsenso. Quando, tra uno o due anni, la benzina costerà 3 o 4 euro al litro dovremo farne a meno per forza. E' meglio abituarci all'idea, non trovi?
    PS Il mio scooter fa 35 km con un litro.

     
  • At 18:37, Anonymous Anonimo

    Si ok, ma tu fatti 100 km al giorni in scooter, sotto la pioggia e d'inverno, poi dimmi ocme ne esci.
    io dico semplicemente se non volete abbassare le tasse sui carburanti, perlomeno rendete efficenti i mezzi pubblici, non è possibile che i 20 km che faccio per andare a lavoro in auto ci metta 20 minuti scarsi e in corriera ci voglia all'incirca 30-45 minuti e poi la fermata più vicina è la stazione appunto che dista altri 10 km circa da dove abito, in pratica al posto di fare 20 minuti di strada devo farne quasi un ora. secondo voi è possibile?